Seguici su
ITA | ENG |

NEWS: AGGIORNAMENTI NORMATIVI

RAEE: previsti incentivi per nuove tecnologie di recupero

Dal 27 agosto sono disponibili incentivi economici per lo sviluppo di nuove tecnologie utili al trattamento e al riciclo dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Sulla Gazzetta ufficiale del 12 agosto 2016 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 25 luglio 2016, recante “Misure volte a promuovere lo sviluppo di nuove tecnologie per il trattamento e il riciclaggio dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche”.
 
Lo scopo della norma è il finanziamento di interventi volti a sviluppare tecnologie in grado di massimizzare il recupero di materiale in uscita dagli impianti di trattamento e utili al raggiungimento degli obiettivi di recupero minimi previsti dal Decreto Legislativo n.49 del 2014.
  
L'avviso pubblico per l'attribuzione dei contributi economici sarà pubblicato sul sito del Ministero dell'ambiente.
 
L’istanza può essere presentata dai soggetti pubblici e privati, singoli o associati, operanti nella filiera di gestione dei RAEE e dagli istituti universitari e di ricerca.
 
È possibile visionare il Decreto a questo link.



Decreto Tariffe: approvate le quote 2016 e prorogato il termine di pagamento al 31 ottobre

Il Comitato di vigilanza e controllo ha approvato le quote di mercato per ciascun Produttore di Apparecchiature Elettriche e Elettroniche per l’anno 2016 (sulla base delle Comunicazioni presentate nel 2017) secondo quanto previsto dal “Decreto Tariffe...

MAGGIORI INFO +

Dati di immesso 2016, c'è tempo fino al 17 luglio per presentarli

Sei un produttore o importatore di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) e non ti sei ricordato di presentare la comunicazione di immesso 2016 al Registro nazionale entro il 30 aprile? Niente panico: il Comitato di vigilanza e controllo ti dà la possibilità di rimediare presentando la comunicazione in ritardo.

MAGGIORI INFO +

DECRETO “GARANZIE” IN VIGORE DALL’11 GIUGNO 2017

Dopo lunga attesa, il 27 maggio 2017, è stato finalmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 122 il DECRETO 9 marzo 2017, n. 68, “Regolamento concernente le modalità di prestazione delle garanzie finanziarie da parte dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche ai sensi dell’articolo 25, comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49”.

MAGGIORI INFO +

RAEE: in arrivo dall’Europa criteri comuni per calcolare il peso delle AEE

Dal 9 maggio 2017 sarà applicabile una metodologia comune per calcolare il peso delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e dei relativi rifiuti (RAEE). Scopri come...

MAGGIORI INFO +

Scadenza MUD: proroga per imprese ed enti delle zone colpite da eventi sismici

Come si evince dal sito ufficiale del Registro AEE, è stata disposta una proroga inerente la compilazione del MUD, Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, per le imprese e gli enti situati nelle zone colpite dal sisma che, negli scorsi mesi (e nell'arco del 2016), ha devastato alcune regioni italiane.

MAGGIORI INFO +

Sistri 2017, versamento annuale del contributo entro il 2 maggio

Quali sono i soggetti obbligati al versamento del contributo Sistri 2017, modalità di pagamento del contributo e come procedere.

MAGGIORI INFO +

Scadenza MUD 2017, Modello da presentare entro il 2 maggio

Quali sono i soggetti obbligati alla presentazione del MUD 2016? E come si compila?

MAGGIORI INFO +

Comitato di vigilanza e controllo: sospensione dell’applicazione della Normativa RAEE per alcune apparecchiature

Il Comitato dispone la sospensione dell’applicabilità della Normativa RAEE per alcune delle apparecchiature precedentemente ritenute incluse. Leggi quali...
 

MAGGIORI INFO +

Sistri, Decreto Milleproroghe: slitta ancora la pena (ma attenzione)!

Il DL 244 del 30/12/2016 (Milleproroghe) fa slittare ancora una volta l'applicabilità delle pene per l'omesso tracciamento telematico dei rifiuti fino al 31 dicembre 2017, ma restano comunque sanzionabili la mancata iscrizione al Sistri e il mancato versamento della quota annuale.

MAGGIORI INFO +

Approvato dal ministero lo Statuto del Centro di Coordinamento RAEE

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare, in accordo con il Ministro dello Sviluppo Economico e il Ministro dell'Economia e delle Finanze, ha approvato – con decreto 12 ottobre 2016 n. 275 - lo statuto del Centro di coordinamento RAEE.

MAGGIORI INFO +

DECRETO TARIFFE: APPROVATE LE QUOTE 2015 E PROROGATO IL TERMINE DI PAGAMENTO AL 31/10/2016

Nella seduta del 16 settembre 2016, con avviso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 29 settembre 2016, il Comitato di vigilanza e controllo ha approvato le quote di mercato dei Produttori di Apparecchiature Elettriche e Elettroniche per il pagamento degli oneri previsti dal “Decreto Tariffe”, definendo la proroga del termine al 31 ottobre 2016.
 

MAGGIORI INFO +

COMUNICAZIONE COMITATO DI VIGILANZA E CONTROLLO “VERIFICA E DETERMINAZIONE QUOTE ANNO 2015”

Il 5 agosto 2016 il Comitato di Vigilanza e Controllo ha inviato ai produttori iscritti al Registro AEE una comunicazione avente ad oggetto “verifica e determinazione quote anno 2015". In tale comunicazione viene richiesto al singolo Produttore di verificare la presenza di errori materiali nei dati (pezzi/kg) inviati al Registro AEE in occasione della dichiarazione d’immesso 2015.

MAGGIORI INFO +

Il 23 luglio u.s. è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 10 giugno 2016, n.140 recante “criteri e modalità per favorire la progettazione e la produzione ecocompatibili di RAEE”

Continua la produzione “pre-estiva” delle norme di attuazione del decreto Legislativo 49/2014: dopo il Decreto “tariffe” ed il Decreto “unocontrozero” leggiamo con soddisfazione anche questo ulteriore passo avanti verso il completamento del sistema RAEE introdotto, in versione 2.0, nell’aprile del 2014.

MAGGIORI INFO +

AGGIORNAMENTO DEL CAMPO DI APPLICAZIONE NORMATIVA RAEE

Il 13 giugno 2016 il Comitato di vigilanza e controllo, attraverso due comunicazioni, si è espresso sull’inclusione nel campo di applicazione del D.Lgs. 49/2014 di alcune apparecchiature elettriche ed elettroniche (chiavette USB, power bank, metal detector, et alia (vedi news qui) sino ad allora ritenute escluse (quantomeno nel cd. “periodo transitorio”).

MAGGIORI INFO +

 Pubblicato in G.U il "Decreto Tariffe"

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto 17 giugno 2016 “Tariffe per la copertura degli oneri derivanti dal sistema di gestione dei rifiuti delle apparecchiature elettriche ed elettroniche”. La norma stabilisce le tariffe e le modalità di pagamento per il finanziamento degli oneri connessi al funzionamento del Comitato di Vigilanza e Controllo.

MAGGIORI INFO +

“Decreto Uno Contro Zero”: Conferimento gratuito per i RAEE di piccolissime dimensioni

Giovedì scorso, 7 luglio 2016, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 31 maggio 2016, n.121, recante “(…) modalità semplificate per lo svolgimento delle attività di ritiro gratuito da parte dei distributori dei RAEE di piccolissime dimensioni (…)”. Il Decreto in parola, meglio noto come “Decreto Uno contro Zero”, entrerà in vigore il 22 luglio p.v. e rappresenta un tassello molto importante del sistema RAEE.

MAGGIORI INFO +

Comitato di vigilanza e controllo: nuovi chiarimenti sul campo di applicazione della normativa RAEE

Chiarimento in merito al campo di applicazione del D.lgs. 49/2014.

MAGGIORI INFO +

Sistri: nuovo regolamento in vigore dall’8 giugno 2016

Regolamento recante disposizioni relative al funzionamento e ottimizzazione del sistema di tracciabilità dei rifiuti.

MAGGIORI INFO +

Safe è partner di RAEE coupon!

Anche nel mondo e-commerce, consegnare il vecchio RAEE non è mai stato così facile.

MAGGIORI INFO +

Per il cittadino: come riconoscere e gestire correttamente un RAEE

È importante che il cittadino venga informato in merito alla corretta gestione dell’apparecchio di cui si è servito e che è arrivato a fine vita.

MAGGIORI INFO +

RAEE: nuovo accordo di programma tra centro di coordinamento e trattatori

Un nuovo accordo di programma tra il Centro di Coordinamento RAEE e ASSORAEE, ASSORECUPERI E ASSOFERMET.

MAGGIORI INFO +

Pile ed accumulatori: le modifiche apportate dal d.lgs 27/2016

IL Decreto Legislativo 27/2016, entrato in vigore il 20 marzo del 2016, introduce interessanti novità nel settore delle pile ed accumulatori esausti.

MAGGIORI INFO +

MUD, come compilarlo entro il 30 aprile 2016

Sono state rese note le istruzioni per la compilazione del MUD, Modello Unico di Dichiarazione Ambientale per l’anno 2016 che dovrà essere presentato entro il 30 aprile.

MAGGIORI INFO +

EVENTI
LEGGI TUTTO >>
DICONO DI NOI
  • AREA PRESS

    Per essere sempre aggiornati su tutto ciò che accade nell’universo SAFE.

LEGGI TUTTO >>
FOTO GALLERY
ACCEDI ALL'AREA >>
NEWSLETTER
ISCRIVITTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
per essere sempre informato sulle novità del settore ARCHIVIO NEWSLETTER >>
CONSORZI